Vai al contenuto principale

MATERIALI

 

 

Pubblichiamo il testo della proposta di Regolamento comunale sui Beni comuni redatta lo scorso anno accademico dalle studentesse e dagli studenti della clinica legale “Salute, Ambiente e Territorio”. La presente proposta è stata commissionata alla nostra clinica dalla Commissione affari istituzionali del Consiglio comunale di Perugia nella persona del suo presidente, che insieme alla vicepresidente e ad un altro componente della commissione vennero a illustrare le esigenze del Comune ai clinicians. La nostra proposta è stata discussa in Commissione anche a seguito di un'audizione cui partecipò la Prof. Maria Rosaria Marella, il Prof. Giorgio Repetto e il dr. Maurizio Di Masi. È attualmente in attesa di discussione e, speriamo, di approvazione da parte del Consiglio comunale. Sono ormai oltre 100 i comuni che in Italia hanno adottato un regolamento sulla cura dei beni comuni.
I punti qualificanti e innovativi del nostro testo sono: una nozione ampia di collettività legittimata all’identificazione e alla cura dei beni comuni urbani, che comprende anche la popolazione studentesca e i non residenti; la tutela della c.d. eredità culturale negli interventi di pianificazione urbanistica; l’uso attivo e partecipato del Codice dei “Beni culturali e del Paesaggio” per una tutela più larga e democratica del patrimonio culturale; la salvaguardia di modalità anche informali di gestione collettiva di beni comuni urbani, che precedendo la stipulazione del patto di collaborazione col Comune possano qualificarsi come gestione di affari altrui (art. 2028 c.c.); la previsione di forme di realizzazione condivisa del diritto all’abitare (cooperative, community land trust, social housing). Visualizza testo

1. Parere per il Comune di Umbertide "La disciplina della raccolta dei tartufi. Recinzioni dei terreni e usi civici" Visualizza parere

2. Possibili interventi di sostegno temporaneo al diritto all’abitare concernenti il recupero di immobili di proprietà pubblica da destinare ad uso residenziale in risposta all’emergenza abitativa che ha coinvolto il comune di Perugia. Visualizza Parere    

 
3. Parere in merito alla possibile esenzione dei pedaggi autostradali per i residenti umbri richiesta del Consiglio Regionale dell'Umbria con riferimento alla trasformazione della superstrada E45 nella futura autostrada Orte-Ravenna. Visualizza Parere


4. Parere sull’ esenzione dal pedaggio o sulla possibilità delle più ampie agevolazioni per i residenti umbri con riferimento alla trasformazione dell’ attuale E45 in autostrada alla luce del diritto dell’ Unione Europea. Visualizza Parere


5. Parere legale rilasciato al Comitato ‹‹Piazzetta Nuccitelli Persiani›› sulla possibilità di tratteggiare una tutela giuridica per l‘omonima Piazza, sita nel quartiere Pigneto in Roma. Visualizza parere


6. Corrispondenza con il Comune di Roma, rispetto al  caso Pigneto.


 (altro materiale utile è reperibile al linkhttp://www.comunemente.unipg.it/)

Vai a inizio pagina
Sommario